gtag('config', 'UA-129879638-1', );
Crea sito

faincontrare

 

La prima volta che ci sono stata è stata nel 2004, quando io e mia mamma abbiamo deciso di andare al mare da sole; avevo 6 anni e tutto mi sembrava grande ed imponente. L’ultima volta che ci sono stata è stato ieri, ma potrebbe essere domani o dopodomani, o persino tra anni. Durante tutti questi anni lei (la sento come una mamma taciturna e comprensiva) è cambiata molto, e qualche tempo fa è comparso un pianoforte proprio al centro dell’ingresso. Uno spazio chiuso e definito si fa custode di gente, da tutto il mondo e per ragioni differenti, che va e viene ogni giorno; e l’unica cosa che ha in comune qui è il tempo – e un soffice sottofondo di pianoforte. Ogni volta che ci metto piede sono un pochino cambiata, ma lei è sempre qui ad aspettarmi, all’inizio di ogni cosa.

_____________

The first time i got there was back to 2004 when my mum and I decided to go to the seaside by ourselves; I was 6 and everything seemed big and majestic. The last time I got there was yesterday, but could be tomorrow or the day after tomorrow, or even in 25 years. During these last 10 years it (or she, because i feel her like a silent and understanding mother) has changed a lot, and some time ago a piano was placed right in the middle of the entrance. In a limited space a lot of people, from every country and for different reasons, come and go everyday; and the only thing they have in common, there, is time – and a soft piano melody in the background. Even if I grow up, she is always there waiting for me, at the beginning of every adventure.

 

(grazie all’occasione di Tower Block Books)

Una risposta a “faincontrare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.